CASCATA DYNJANDI

Attrazioni principali

• La cascata Dynjandi, maestosa icona dei fiordi occidentali
• Il paesaggio dei fiordi Onundarfjordur e Arnarfjordur
• Lo spettacolare Dyrafjordur e il paese di Thingeyri
• Il panorama dal passo di montagna Hrafnseyrarheidi
• Opzione aggiuntiva: l'affascinante fattoria di Hrafnseyri, luogo di nascita di Jon Sigurdsson
• Opzione aggiuntiva: il paese di Flateyri e il piacevole Kaffi Sol
• Opzione aggiuntiva: lo stretto e profondo Sugandafjordur e il paese di Sudureyri
• Opzione aggiuntiva: il giardino botanico Skrudur
• Opzione aggiuntiva: l'accidentata salita alla cima del monte Sandafell

5 ore
0+
su misura

Lingue

Deutsch, English, Español, Français, Italiano

Descrizione

Iniziamo l’escursione dirigendoci direttamente a Dynjandi attraverso la nuova galleria alla fine del fiordo Dyrafjordur. La galleria sbocca presso l’insenatura Dynjandisvogur nel fiordo Arnarfjordur: da qui la cascata prende il nome.

Dynjandi è mozzafiato con la sua serie di 7 cascate che scendono dalla montagna. Il fiume proviene dal lago Eyjavatn nell’altopiano Glama, che ospitava l'oggi estinto ghiacciaio Glamajokull.
Ci fermiamo per un'ora in modo da goderci la cascata e il panorama. Si può fare una breve camminata per ammirare la cascata più alta da vicino e la vista sul fiordo e le montagne circostanti.

Sulla via del ritorno prendiamo il percorso più lungo attraverso ripidi passi di montagna, affascinanti villaggi di pescatori e alcuni dei fiordi più belli d'Islanda.

Arnarfjordur è uno dei fiordi più lunghi d'Islanda con i suoi 30 chilometri di lunghezza e, secondo il folklore, è abitato da mostri marini. C'è un museo dedicato a queste misteriose creature a Bildudalur, un paese all’altro lato del fiordo.

Il fiordo Dyrafjordur è ricco di flora, fauna, storia e meraviglie geologiche e ospita il paese di Thingeyri, uno degli insediamenti più antichi dei fiordi occidentali. Qui si teneva l'assemblea regionale dei vichinghi (il "Thing") e fu anche fondata la prima stazione commerciale dei fiordi occidentali.
Nella zona della fattoria di Haukadalur, poco oltre il paese, sono ambientati molti degli eventi della saga di Gisli, che avvennero nel 9˚ e 10˚ secolo.

Il passo di montagna Hrafnseyrarheidi collega Arnarfjordur e Dyrafjordur ed è percorribile solo in estate. Prima dell'apertura della nuova galleria nell'autunno del 2020, questa complicata strada sterrata era l'unico collegamento tra i fiordi occidentali settentrionali e quelli meridionali.
La catena montuosa tra il Dyrafjordur e l’Arnarfjordur è soprannominata “alpi dei fiordi occidentali” e faremo una breve sosta per goderci le impressionanti viste sulle montagne e i fiordi.

È possibile aggiungere un po’ di tempo al tour per fermarci più a lungo in alcuni di questi luoghi.

Il fiordo Onundarfjordur è presumibilmente la parte più antica d'Islanda. Ha una stupenda spiaggia dorata le cui dune sono protette in quanto sito di nidificazione degli edredoni. Possiamo fare una deviazione per visitare l'affascinante paese di Flateyri, sull’altro lato del fiordo.
La fattoria Kaffi Sol ha un delizioso bar dove si possono gustare specialità locali ed informarsi sull’"harðfiskur" (lo stoccafisso) prodotto lì.

Se il gruppo non è troppo grande e possiamo usare un 4X4, possiamo prendere il sentiero accidentato fino alla cima del monte Sandafell, che sovrasta Thingeyri. Il panorama sul fiordo, Thingeyri e le montagne circostanti è spettacolare.
Con un po’ di tempo in più, è anche possibile salire a piedi.

È possibile visitare la fattoria di Hrafnseyri, originariamente residenza di Hrafn Sveinbjarnason, un leader locale menzionato nelle saghe. Il luogo è meglio conosciuto per avere dato i natali a Jon Sigurdsson. Jon fu l’esponente di punta del movimento indipendentista islandese e un padre fondatore della nazione: il suo compleanno è festa nazionale.

Skrudur, inaugurato nel 1909, è uno dei giardini botanici più antichi d'Islanda e un esempio di orticoltura di successo, considerata la latitudine. Oltre alla varietà di flora che ospita, vanta un ingresso formato dalle mandibole di una balenottera azzurra.

La galleria tra Isafjordur e Onundarfjordur si biforca a metà strada per portare verso lo stretto e profondo fiordo Sugandafjordur. Il paese di Sudureyri, vicino alla bocca del fiordo, era uno dei più isolati del paese prima della della costruzione della galleria nel 1996.

This is a private tour. We also offer two group tour options to Dynjandi – Dynjandi Waterfall & The Westfjords e the Dynjandi Waterfall Express.

Items in your cart 1 Cart

Why Book with Us

• Pickup and dropoff from the port
• 100% refund if your ship does not dock
• Customisable tour with a local guide

More Tours from

RAUDASANDUR E DYNJANDI

Un’escursione alla splendida spiaggia arancione Raudasandur e alla spettacolare cascata Dynjandi, attraversando lo stupendo paesaggio dei fiordi occidentali.

CONTATTACI

Hai una domanda o desideri qualcosa di personalizzato?

Contattaci e ti risponderemo al più presto.

it_ITItaliano
en_USEnglish de_DEDeutsch fr_FRFrançais es_ESEspañol nl_NLNederlands it_ITItaliano
Torna su