MYVATN E GODAFOSS

Attrazioni principali

• La cascata degli dei Godafoss, da cartolina
• Il ribollente paesaggio geotermico di Hverir
• Le affascinanti formazioni di roccia lavica di Dimmuborgir
• Gli straordinari pseudocrateri Skutustadagigar
• Opzione aggiuntiva: i Myvatn Nature Baths
• Opzione aggiuntiva: la grotta di lava Grjotagja e la sua sorgente, presenti anche nella serie Il Trono di Spade

6,5 ore
0+
fino a 19 persone

Lingue

English

Descrizione

Iniziamo l’escursione attraversando il pðasso di montagna Vikurskard, verso la cascata Godafoss. Soprannominata “la bella” (mentre Dettifoss sarebbe “la bestia”), Godafoss è effettivamente tra le più belle cascate islandesi. Il suo nome significa “cascata degli dei”, perchè pare che gli idoli pagani furono gettati nella cascata dopo che la nazione si convertì formalmente al cristianesimo nell’anno 1000.

Continuiamo verso est fino alla sponda meridionale del lago Myvatn.
Myvatn è uno dei laghi più grandi d'Islanda ed è circondato da diverse meraviglie naturali.

La nostra prima fermata sono gli pseudocrateri Skutustadagigar. Questi crateri si formarono 2300 anni fa quando la lava fluì su una zona paludosa.

Successivamente ci dirigiamo a Dimmuborgir (“città oscure”), dove potrai camminare tra alcune delle formazioni rocciose più affascinanti d'Islanda. Questo è considerato il luogo in cui vivono i 13 folletti natalizi islandesi.

Dopo un breve paso di montagna, raggiungiamo la colorata area geotermica Hverir, dove puoi osservare la forza della natura tra crepe sulfuree, fumarole e pozze di fango gorgoglianti.

La nostra ultima tappa è la zona dei Myvatn Nature Baths, dove hai la possibilità di trascorrere un'ora nelle acque geotermiche blu.
Chi non è interessato ai bagni può invece visitare la grotta di lava Grjotagja insieme alla guida, ed in seguito avere un po' di tempo libero per una passeggiata nel paesaggio unico o per mangiare qualcosa al Kaffi Kvika.

Si pensa che nel 18˚ secolo Grjotagja sia stata il rifugio di un fuorilegge, ed in seguito gli abitanti locali hanno fatto il bagno nella sorgente al suo interno fino agli anni '70. L’eruzione del vulcano Krafla ha reso l’acqua troppo calda per fare il bagno, ma il suo colore blu intenso e l'ambientazione nascosta la rendono comunque molto popolare, soprattutto dopo essere apparsa nella serie Il Trono di Spade.

Items in your cart 1 Cart

Why Book with Us

• Pickup and dropoff from the port
• 100% refund if your ship does not dock
• Small group tour with a local guide

More Tours from

Myvatn, Godafoss & Das Naturbad (Deutsch)

Eine kleine Gruppenreise zum faszinierenden Vulkansee Myvatn und zum atemberaubenden Godafoss-Wasserfall mit der Möglichkeit, in den geothermischen Naturbädern zu entspannen.

CONTATTACI

Hai una domanda o desideri qualcosa di personalizzato?

Contattaci e ti risponderemo al più presto.

it_ITItaliano
en_USEnglish de_DEDeutsch fr_FRFrançais es_ESEspañol nl_NLNederlands it_ITItaliano
Torna su